Home » SOCIETÀ

SOCIETÀ

  • Gay Pride: Il capoluogo siciliano si colora a difesa dei diritti della comunità Lgbtq

    23/06/2013 10:58

    Un’esplosione di colori, di suoni, di sorrisi e di allegria lungo le vie del centro di Palermo: per manifestare l’orgoglio di una differenza che ha il diritto di essere riconosciuta e rispettata. In migliaia (qualcuno degli organizzatori sussurra centomila, ma dalla questura non arrivano conferme) hanno partecipato al corteo nazionale del Gay Pride nazionale di Palermo. Un corteo che è esteso per oltre un chilometro. Dai palazzi dell’antico Cassaro qualcuno lancia sul corteo coriandoli e palloncini colorati. E i manifestanti incrociano anche i disagi della città: i lavoratori del teatro stabile Biondo, che rischiano il posto di lavoro per problemi di bilancio, li accolgono incatenati all’inferriata: le catene non ne fermano l’applauso, che viene ricambiato. Per reclamare diritti, da quello al lavoro a quello di vivere la propria sessualità, che non hanno né sesso né età né luoghi geografici.

  • Stamina: "Davvero Vannoni pensa di dettare ordini al Ministro?"

    18/06/2013 18:38

    Il Ministro della Salute oggi ha firmato il decreto per la sperimentazione del metodo Stamina e dalle agenzie apprendiamo che ad oggi nessuno ha convocato Vannoni o i medici di Stamina. Tutto questo ci lascia perplessi: chi saranno gli esperti chiamati a valutare, oltre a quelli di Iss, Aifa e Cnt? Come mai Vannoni non è stato ancora avvisato? In ballo c’è la salute di migliaia di bambini più un investimento di 3 milioni di euro e ad oggi non è dato sapere nulla.

  • La green economy (al contrario) delle ecomafie

    Legambiente dà i numeri degli illeciti ambientali

    17/06/2013 12:48

    Legambiente dà i numeri degli illeciti ambientali ma poi chiede al sistema che li produce di autoregolarsi. Le cosche non conoscono la parola recessione

  • Croazia, migliaia al Pride di Zagabria: "Pieni diritti e nozze gay". Il paese dal primo luglio in Ue

    16/06/2013 10:26

    Migliaia di persone hanno dato vita ieri a Zagabria al Gay Pride, chiedendo pieni diritti per la popolazione omosessuale e l'autorizzazione alle nozze gay in Croazia, il secondo Paese ex jugoslavo (dopo la Slovenia) che il primo luglio prossimo entrerà ufficialmente nella Ue. ''Questo paese è di tutti noi'' era lo slogan della manifestazione.

  • Ert, Ferrero al sit in davanti all'ambasciata greca

    13/06/2013 18:12

    Paolo Ferrero partecipa «al sit in promosso da Fnsi, Usigrai e Articolo 21 davanti all’ambasciata greca contro la chiusura della tv pubblica».

  • I referendum compiono due anni, nasce l'intergruppo parlamentare per l'Acqua Bene Comune

    12/06/2013 16:30

    La finalità dell'intergruppo - a cui hanno aderito tutti i parlamentari di Movimento 5 Stelle e Sel oltre ad una ventina di appartenenti al Pd e ad un deputato di Scelta Civica - è quella di avviare un percorso legislativo per la ripubblicizzazione del servizio idrico a partire dall'aggiornamento e la riproposizione della Legge di Iniziativa Popolare presentata nel 2007 dal Forum.

  • Lotte e repressione, urge una campagna per l'amnistia sociale

    11/06/2013 13:00

    Da Genova in poi tutte le proteste sono state ridotte a mera questione di ordine pubblico: quello che alcuni giuristi denunciano come uno spostamento da un sistema giuridico basato sui diritti della persona ad uno basato prevalentemente sulla ragion di Stato.

  • Domani, al ministero dell'economia, per protestare insieme ai disabili

    11/06/2013 12:46

    "I malati, presi ripetutamente in giro da un Governo indifferente e burocratizzato, sono in una situazione disperata, abbandonati a loro stessi. Come Associazione Luca Coscioni da oltre un decennio ci battiamo per assicurare a tutti i bisognosi l'equità nell'accesso all'assistenza, la qualità delle cure e la loro appropriatezza riguardo alle specifiche esigenze".

  • Ennesima vittima dell'austerity: perde il lavoro e si impicca nel bosco

    10/06/2013 15:01

    A Brusasco, nel Torinese. L'operaio, 35 anni era disoccupato da alcuni anni, non riusciva a trovare una nuova occupazione e non riusciva a pagare i debiti. Sopraffatto dallo sconforto si è impiccato ad un albero. L'uomo, secondo il racconto dei familiari ai carabinieri, aveva iniziato a soffrire di crisi depressive poco dopo la perdita del lavoro.

  • Boldrini e Cancellieri incontrano la famiglia Cucchi

    10/06/2013 14:05

    Domani, martedì 11 Giugno, il senatore Luigi Manconi, presidente della Commissione speciale per i diritti umani, guiderà una delegazione composta da Ilaria, Rita e Giovanni Cucchi, Lucia Uva, Grazia Serra Mastrogiovanni e altri familiari di vittime di illegalità e di abusi, subiti in stato di privazione della libertà, che incontrerà i rappresentanti di istituzioni pubbliche. Il gruppo di familiari verrà ricevuto dal Presidente della Camera, Laura Boldrini, dal Ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri, e dai capigruppo parlamentari Renato Brunetta, Vito Crimi, Gennaro Migliore, Andrea Olivero e Luigi Zanda.

Pagina 7 di 62

Naviga tra le pagine

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  14. 14
  15. 15
  16. 16
  17. 17
  18. 18
  19. 19
  20. 20

Cerca in Liberazione.it

Archivio del giornale

Multimedia

  • foto