Home » MONDO

MONDO

  • Sahara occidentale, l'incredibile storia della Minurso

    E' nei Territori occupati dal Marocco dal 1991 con il compito di realizzare un referendum sul futuro del popolo sahrawi. Ma finora non è stata in grado di garantire neanche la sua sicurezza fisica

    12/03/2014 16:47

    E' nei Territori occupati dal Marocco dal 1991 con il compito di realizzare un referendum sul futuro del popolo sahrawi. Ma finora non è stata in grado di garantire neanche la sicurezza fisica di quelle persone. Una conferenza al Senato organizzata dall'Intergruppo parlamentare.

  • Francia, la fabbrica di Madeleine non vuole morire: i lavoratori rilanciano la produzione

    11/03/2014 14:38

    Le Madeleine non si toccano: a Caen, nella regione francese del Calvados, i lavoratori di uno storico biscottificio - che dal 1850 produce i dolcetti a forma di conchiglia cari a Marcel Proust - sembrano proprio non voler accettare il fallimento dell'azienda. Furiosi per la liquidazione, i lavoratori licenziati hanno occupato la fabbrica e rilanciato la produzione. Nella speranza di trovare un finanziatore.

  • Il parlamento di Crimea: "Noi come il Kosovo: dal referendum l'indipendenza"

    La prima lettura della legge di annessione fissata dalla Duma russa per il 21 marzo

    11/03/2014 12:38

    "Noi deputati della Crimea e di Sebastopoli (che gode di uno statuto speciale, ndr), in virtù delle norme internazionali e del parere consultivo della Corte internazionale di giustizia dell'Onu sulla dichiarazione d'indipendenza del Kosovo del 22 luglio 2010, abbiamo deciso che se verrà approvato il referendum del 16 marzo, nascerà la Repubblica di Crimea che sarà uno Stato della Federazione russa". Lo si legge nella "Dichiarazione sull'indipendenza della Crimea e di Sebastopoli", approvata oggi dal Parlamento della regione. Nel 2010 la Corte dell'Aja aveva dichiarato che la proclamazione d'indipendenza unilaterale del Kosovo "non e' illegale'' e "non viola il diritto internazionale".

  • REPORTAGE. A Sebastopoli, mimose e cori "Russia, Russia!"

    Grandi celebrazioni per l'8 marzo. "Benvenuti in Russia"

    09/03/2014 09:44

    Lungo i viali settecenteschi, tra cosacchi e marinai in divisa che evocano l'atmosfera di Guerra e Pace, ragazze e signore accompagnate mano nella mano da fidanzati e mariti sono state sommerse dai fiori, con i ritardatari che si affollavano ai banchetti di tutta la città per non rimanere senza.Nella piazza, dedicata a uno dei fondatori della città, si univano donne e uomini di tutte le età, volontari russi e marinai della Flotta, decisi a rivendicare il proprio diritto all'autodeterminazione. A pochi metri in centinaia portano il saluto al memoriale dei caduti della II Guerra mondiale. Anche lì decine di fiori, mamme scattano foto ai bambini, mentre le ragazze preferiscono i selfie di fronte all'imponente monumento sovietico e agli archi di fiori che spuntano ovunque.

  • Ucraina, la Russia minaccia lo stop alle ispezioni

    Ucraina, la Russia minaccia lo stop alle ispezioni

    08/03/2014 12:39

    Mosca a muso duro contro le sanzioni decise da Usa e Ue. Il ministro degli esteri russo Lavrov: «Sì la dialogo, ma solo se onesto e obiettivo. Il governo di Kiev in mano a estremisti, vogliamo trovare il modo di aiutare l'Ucraina ad uscire dalla crisi». Convoglio militare russo entra a Simferopoli, in Crimea. La Cina contro le sanzioni.

  • Usa, Gb e Francia boicottano le Paralimpiadi. Gazprom minaccia il taglio del gas

    07/03/2014 17:31

    Sulla crisi Ucraina guerra diplomatica. Da Obama sanzioni a cittadini russi e ucraini «responsabili o complici delle minacce alla sovranità e integrità territoriale dell’Ucraina». Il colosso dell’energia: «Se Kiev non salda il debito stop alle forniture».

  • M5s: Grillo caccia anche i cinque dimissionari. Nuove defezioni in vista

    Sul blog scrive: "Bencini, Bignami, Casaletto, Mossini e Romani sono fuori dal M5s"

    06/03/2014 13:06

    Grillo: "Si sono isolati e non possono continuare ad essere rappresentanti ufficiali nelle istituzioni. Bencini, Bignami, Casaletto, Mossini e Romani, sono fuori dal M5s". Gli replica Laura Bignami: "Grazie Beppe senza di te non avrei mai fatto questa esperienza! !! Non ti curare ti ho già perdonato!". Ironico anche Lorenzo Battista: ''Highlander! Resterete tu e Roberto. Ottima prova di democrazia".

  • Il parlamento della Crimea approva l'adesione alla Russia

    06/03/2014 12:42

    Il parlamento della Crimea ha votato all'unanimità in favore dell'adesione della regione alla Russia, come soggetto della Federazione Russa. Nel contempo è stata formalizzata la convocazione del referendum che dovrà confermare o meno la decisione. Il referendum, fissato al 16 marzo, proporrà un'alternativa ai cittadini: tornare alla costituzione del 1992 o aderire alla Federazione Russa.

  • La Crimea vota l'adesione alla Russia. A Bruxelles vertice sull'Ucraina

    06/03/2014 11:40

    Oggi riunione straordinaria dei capi di governo e di stato: saranno decise le sanzioni a Mosca. A Roma nuovo incontro tra l'americano Kerry e il russo Lavrov. L’Ue intanto congela i beni di Yanukovich. Debutto europeo per Renzi.

  • Ucraina, stallo nei negoziati

    05/03/2014 16:04

    Diplomazie a lavoro per disinnescare la crisi, ma le minacce occidentali e la corsa a riconoscere un governo «illegittimo» non aiutano il dialogo con la Russia che non cede di un millimetro.

Pagina 2 di 312

Naviga tra le pagine

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  14. 14
  15. 15
  16. 16
  17. 17
  18. 18
  19. 19
  20. 20

Cerca in Liberazione.it

Archivio del giornale

Multimedia

  • video

    La presenza e l'eredità di Chavez nel nuovo Venezuela

  • foto

  • video

    Il saluto di Tsipras alla Direzione del Prc