Home » MONDO

MONDO

  • Germania, sì della base Spd alla Grosse koalition. Pronto il terzo governo Merkel

    14/12/2013 16:06

    La base dei socialdemocratici si esprime (per tre quarti) a favore dell'accordo con il centrodestra che spiana la strada alla cancelliera tedesca. Lo scorso 22 settembre alle urne i cristiano-democratici di Merkel hanno ottenuto il maggior numero di voti, ma non la maggioranza necessaria a governare da soli, dal momento che i liberali della Fdp, precedenti alleati di governo, hanno perso i seggi che avevano in Parlamento. Da qui il tentativo di una grande coalizione con i socialdemocratici, dopo che questi ultimi hanno respinto la possibilità di coalizzarsi con la Linke e con i Verdi per un governo di sinistra che avrebbe potuto contare sui numeri necessari.

  • «Quando gli elefanti combattono, è l'erba che soffre»

    La conferenza sulla Siria al Festival del Cinema dei Diritti Umani a Napoli

    13/12/2013 13:56

    Qual è il punto di vista di un operatore umanitario nel suo “lavoro sul campo” in un contesto come quello della Siria oggi? Quali sono i temi e le problematiche di un intervento di pace nel conflitto siriano? Cosa possiamo fare, cittadini di questa parte del mondo e di un mondo sempre più “globale”, per concorrere alla fine della guerra e all'instaurazione di possibili e praticabili soluzioni di pace?

  • Francia, ferrovieri in sciopero

    Francia, ferrovieri in sciopero

    12/12/2013 13:55

    I lavoratori aderenti a CGT, UNSA e SUD Rail (la CFDT, sindacato vicino ai socialisti non ha aderito) si fermano da stasera per protestare contro lo "spezzatino" della Sncf (le ferrovie nazionali francesi) voluto dal governo per facilitare le privatizzazioni.

  • L'Uruguay produrrà e venderà marijuana

    11/12/2013 12:41

    Il Senato ha approvato in via definitiva la legge voluta dal presidente Mujica: sarà venduta nelle farmacie autorizzate e anche i cittadini potranno coltivarla. Il primo esperimento del genere al mondo «al di fuori del proibizionismo che ha fallito» per sconfiggere il narcotraffico e «strappare un mercato importante ai trafficanti di droga».

  • Usa: c'è accordo sul bilancio, fine di una crisi lunga tre anni

    Approvato un pacchetto di misure da 85 miliardi

    11/12/2013 12:33

    L'intesa tante volte saltata e costata molto cara all'America, che nel mese di ottobre si è dovuta arrendere alla parziale chiusura del governo federale per mancanza di fondi, alla fine è arrivata. I due rami del Congresso - il Senato a maggioranza democratica e la Camera dei rappresentanti a maggioranza repubblicana - hanno deciso di imprimere una svolta. L'intesa tante volte saltata e costata molto cara all'America prevede un pacchetto di misure da 85 miliardi di dollari che pongono fine ai tagli automatici ed orizzontali previsti dalla legge in mancanza di un accordo.

  • India: la Corte suprema vieta i rapporti gay

    Annullata la sentenza che nel 2009 aveva legalizzato relazioni omosessuali

    11/12/2013 12:00

    La Corte Suprema indiana ha annullato una sentenza di un tribunale di New Delhi che nel 2009 aveva legalizzato i rapporti fra omosessuali. La decisione è giunta in seguito a diverse petizioni di associazioni religiose contrarie alla depenalizzazione del reato previsto dal Codice penale indiano che vieta le relazioni tra adulti omosessuali consenzienti in quanto "contro natura" e che era stato introdotto durante l'epoca coloniale britannica.

  • La sorveglianza elettronica delle agenzie di spionaggio è un furto e va fermata

    Datagate: appello di 500 scrittori all'Onu

    10/12/2013 18:44

    Lo afferma un appello all'Onu sottoscritto da più di 500 fra i maggiori autori viventi, fra cui cinque premi Nobel e nomi del calibro di Margaret Atwood, Don DeLillo, Orhan Pamuk, Guenter Grass e Arundhati Roy. Il documento, riportato in prima il Guardian che ha rivelato insieme ad altre testate il Datagate grazie ai documenti forniti dalla 'talpa' Edward Snowden, arriva nella Giornata Mondiale per i Diritti Umani.

  • «La lotta continua! La vittoria è certa! Amandla ngawethu!»

    10/12/2013 11:33

    Il discorso di Nelson Mandela al raduno per il rilancio del Partito Comunista Sudafricano che segnava il ritorno alla legalità dopo 40 anni (Johannesburg, il 29 luglio 1990): "Per noi come movimento democratico, la lezione della nostra storia è molto chiara. È quella dei popoli dell’Europa imparata durante il turbolento decennio degli anni ’30, quando il fascismo iniziò il suo assalto verso la democrazia lanciando una violenta offensiva contro i comunisti. È la stessa lezione che il popolo degli Stati Uniti apprese durante il decennio degli anni ’50, quando le forze del Maccartismo lanciarono un assalto volto a minare il patrimonio democratico del popolo americano, conducendo un offensiva virulenta contro i comunisti e le opinioni di sinistra".

  • Da Raul Castro a Barak Obama: l'addio a Nelson Mandela

    10/12/2013 10:45

    Oggi, in una Johannesburg blindata, nel grande stadio Fnb di Soccer City, la commemorazione di Nelson Mandela. Vi prenderanno parte una novantina di leader mondiali. E parleranno, fra gli altri, Raul Castro e Barak Obama. Difficile immaginare che lo spirito di Madiba possa riuscire nel miracolo: avviare un dialogo di riconciliazione tra due nemici storici dopo decenni di guerra fredda e spronare l'amministrazione americana a mettere fine al vergognoso embargo imposto all'isola caraibica.

  • Colombia, l'imminente discussione sul narcotraffico

    09/12/2013 16:02

    Il quotidiano peruviano El Comercio pubblicò, il 12 febbraio 1998, alcune dichiarazioni del famoso economista nordamericano Milton Friedman, in un articolo intitolato “Droghe, una guerra

Pagina 13 di 312

Naviga tra le pagine

  1. 3
  2. 4
  3. 5
  4. 6
  5. 7
  6. 8
  7. 9
  8. 10
  9. 11
  10. 12
  11. 13
  12. 14
  13. 15
  14. 16
  15. 17
  16. 18
  17. 19
  18. 20
  19. 21
  20. 22
  21. 23

Cerca in Liberazione.it

Archivio del giornale

Multimedia

  • foto